Presso la Fiera di Bologna a “Illuminotronica”, dal 29 novembre al 1 dicembre, si potrà visitare una casa demo NZEB, energeticamente autosufficiente e smart.

Dietro all’acronimo NZEB, Near Zero Energy Building, c’è una data dalla quale partire: 2021.

Da quell’anno tutti gli edifici nuovi o soggetti a una ristrutturazione importante dovranno essere a fabbisogno di energia quasi zero. Con le nuove normative europee si punta a rendere meno energivori possibile gli edifici, responsabili del 40% del consumo globale di energia nell’UE.

In base alla direttiva gli Stati membri possono promuovere l’introduzione di sistemi di misurazione intelligenti così come pure l’installazione di sistemi di controllo attivo come i sistemi di automazione, controllo e monitoraggio finalizzati al risparmio energetico.

In sintesi, si caldeggia l’uso di strumenti di domotica, smart home e di building automation, e soluzioni basate sull’Internet of Things, per rendere la casa gestibile dall’utente in modo efficace, rapido e consapevole.

Nel corso di Illuminotronica, dal 29 novembre al 1 dicembre alla Fiera di Bologna, sarà in mostra una casa NZEB.

La mostra-convegno dedicata al nuovo mercato dell’integrazione e delle nuove tecnologie applicate alla home & building automation, all’illuminazione e alla sicurezza offrirà una serie di soluzioni e aggiornamenti ai professionisti del settore interessati a conoscere meglio le nuove tecnologie IoT nel mercato dell’integrazione.

In fiera sarà possibile visitare una casa demo perfettamente funzionante ed energeticamente autosufficiente che sfrutta diverse tecnologie:

  • Pannelli solari fotovoltaici per l’energia elettrica e sistemi geotermici per il calore;
  • Contatori intelligenti: per consumare elettricità in modo più efficiente;
  • Bassa tensione: al posto delle linee elettriche tradizionali un anello a 48V per aumentare la stabilità e la sicurezza passiva dell’edificio;
  • Smart IoT: sensori, prese, attuatori, luci e centraline intelligenti per automatizzare e ottimizzare il consumo energetico;
  • Accumulo energetico per stoccare e riutilizzare l’energia

L’evento “Illuminotronica” è rivolto a professionisti del mondo dell’integrazione e per migliorare il proprio business grazie all’Internet of Things.

ILLUMINOTRONICA presenta LUMI: un evento unico di networking dove incontrare aziende e professionisti del mercato dell’integrazione, dello smart lighting e della building automation e dove conoscere tecnologie e soluzioni IoT per il tuo business: un ricco programma di convegni, workshop, aree demo e iniziative ti aspetta!

La partecipazione a Illuminotronica è gratuita previa registrazione su https://illuminotronica.it/registrazione/

FONTE: https://www.qualenergia.it/articoli/a-illuminotronica-un-esempio-di-near-zero-energy-building/

Redazione QualEnergia.it