Risultati immagini per decreto fer

E’ stata diffusa la bozza del Decreto FER, che prevede i nuovi incentivi destinati alle Fonti rinnovabili per la produzione di energia elettrica, coerentemente con il Clean Energy Package presentato dalla Commissione Europea nel novembre 2016 e la SEN, Strategia Energetica Nazionale emanata dal Ministero dello Sviluppo Economico italiano nel novembre 2017. Tra le fonti rinnovabili incentivate nel triennio 2018-2020 risultano l’eolico, l’idroelettrico, la geotermia e il fotovoltaico.

Il Decreto vuole sostenere la produzione delle rinnovabili elettriche attraverso “la definizione di incentivi e modalità di accesso che promuovano l’efficacia, l’efficienza e la sostenibilità degli oneri di incentivazione in misura adeguata al perseguimento degli obiettivi nazionali e con modalità conformi agli aiuti di Stato Ue”.

Gli incentivi sono previsti anche per il fotovoltaico, “considerando il drastico calo dei costi registrati negli ultimi anni e l’elevato potenziale sfruttabile”. Tenuto conto che gli impianti residenziali possono godere delle detrazioni fiscali, gli incentivi sono dedicati agli impianti con potenza superiore ai 20 kW, divisi in 3 categorie con differenti modalità ed entità di incentivo: impianti dai 20 ai 100 kW, con incentivi fino a 0,11 euro/kWh; impianti dai 100 ai 1.000 kW, con incentivi fino a 0,09 euro/kWh; impianti superiori a 1 MW con incentivi fino a 0,07 euro/kWh.

Il sistema di incentivo è destinato sia ad impianti di nuova costruzione, sia a quelli integralmente ricostruiti e riattivati, sia a quelli oggetto di intervento di potenziamento o di rifacimento.

Per gli impianti sino a 1 MW l’accesso avviene mediante l’iscrizione ad appositi registri mentre per quelli superiori l’accesso avviene mediante la partecipazione a procedure competitive di aste al ribasso.

Sono previste 7 procedure di asta e registro a partire dal 30 novembre 2018 sino al 30 novembre 2020, con cadenza quadrimestrale. Per il Gruppo A di tecnologie, comprendente fotovoltaico ed eolico saranno incentivati nel triennio 580 MW di impianti inferiori al MW e 4.800 MW di impianti superiori al MW. A seguire tabella che esprime gli incentivi per le diverse tipologie di impianto:

Tabella SEN

Il Decreto recepisce gli indirizzi che la SEN (Strategia Energetica Nazionale) ha indicato; nel libro “Sistemi Energetici 4.0, tecnologie innovative per gli edifici e la mobilità” pubblicato da VP Solar vengono presentate le linee guida della SEN. Il libro è distribuito gratuitamente in via esclusiva durante l’MCE a Milano dal 13 al 16 marzo presso lo stand VP Solar (pad.2, L33-M34). La bozza del Decreto è stata inviata dal Ministero dello Sviluppo Economico a quello dell’Ambiente per la definizione; successivamente dovrà ricevere il parere della Conferenza Unificata Stato-Regioni e dell’ARERA, per ottenere il via libera definitivo dalla Commissione europea.

 

Fonte: https://www.vpsolar.com/nuovi-incentivi-fotovoltaico-decreto-bozza/?N09